Map datum: WGS 84 — Sistema di riferimento: UTM — Zona:33 T
La Chiesa Rupestre di Madonna del Fiume e la cascata di Bard’natore a Calabritto

Segnaletica orizzontale: mancante

Segnaletica verticale: mancante

Dislivello in salita: 100 m

Lunghezza: 6000 m

Durata : 2 ore(Lunghe soste escluse)

Difficoltà: E – Tipologia: AR (Andata/Ritorno)

INFORMAZIONI SULL’ESCURSIONE

Descrizione dell’escursione: Il ‘santuario nella roccia’, questo è la chiesa rupestre della Madonna del Fiume, un gioiello unico dei Monti Picentini. Ci arriveremo percorrendo un antico sentiero frequentato in passato da briganti, tra sorgenti e natura verdissima. Infatti la chiesetta della Madonna del Fiume, si trova all’interno di una grotta carsica che offre un suggestivo spettacolo di concrezioni calcaree. Il sentiero è facilmente praticabile sia da adulti che da bambini ed è caratterizzato da vari punti panoramici ed altrettante attrattive naturali. Secondo la leggenda, all’inizio del XVII secolo il torrente Meria, a causa delle piogge cospicue che interessarono il paese per diversi giorni, straripò travolgendo una piccola cappella che sorgeva sulle sue rive, ma lasciando completamente intatta una raffigurazione della Vergine dipinta su di una parete.

Nel 1624, in onore della miracolosa raffigurazione della Vergine, venne eretto un santuario che divenne meta di pellegrinaggio e visita turistica altamente frequentata. Secondo una credenza popolare di origine pagana, se una donna, in attesa di un bambino, beve l’acqua che sgocciola da una particolare stalattite a forma di mammella le sarà assicurata abbondanza di latte. L’area, tuttavia, non è solo meta di pellegrinaggio di mamme e fedeli, ma è ideale per chi ha voglia di trascorrere una giornata a contatto con la natura camminando tra il verde lussureggiante, al fresco per, poi, sostare presso un’area pic-nic appositamente attrezzata.

Il Responsabile dell’escursione: Dino Cuozzo

Escursione gratuita per i soci

Tessera associativa con assicurazione annuale costo totale di 15 euro

AVVERTENZE:

Il responsabile dell’escursione si riserva di modificare l’itinerario, o annullare l’escursione, anche senza preavviso, qualora non sussistano, a suo giudizio, le condizioni di sicurezza indispensabili al suo svolgimento come da programma. Si riserva, inoltre, di escludere i partecipanti non ritenuti idonei ad affrontare le difficoltà o che siano insufficientemente equipaggiati.

L’escursione non presenta difficoltà di rilievo. Una particolare attenzione bisogna porre nello scendere verso il Serrone, con fondo quasi sempre bagnato, specialmente in caso di pioggia

Equipaggiamento: Abbigliamento da montagna a strati, scarpe da trekking, giacca impermeabile o mantellina anti pioggia, copricapo, almeno 2 litri di acqua, utili i bastoncini da trekking.

Prenotazione/appuntamento/come raggiungere il luogo dell’appuntamento: l’appuntamento per partecipare all’escursione sarà comunicato telefonando al numero +393482771473

Toponimi del percorso e relative quote: Parcheggio auto (628 m) – inizio sentiero (631 m) – Il Serrone (562 m) – Fontana dei Palummi (603 m) – Madonna del Fiume (600 m)

Punti di rifornimento idrico durante il percorso: Fontana dei Palummi

L'altare della Chiesetta di Madonna del Fiume
Per la devozione dei pellegrini l’altare della chiesa rupestre

Guarda le immagini della nostra escursione


La chiesa rupestre di Madonna del Fiume
La grotta dove è incastrata la chiesa rupestre di Madonna del Fiume


Il sentiero per Madonna del Fiume
Il sentiero per Madonna del Fiume è facile da percorrere. Da esso si diparte il breve ma impegnativo sentiero della Cascata di Bard’natore
La cascata di Bard'natore
uno dei salti della cascata di Bard’natore

 37 Visite totali,  2 visite odierne